Gravidanza e parto

Gravidanza e parto

Gravidanza e parto

Il periodo di maggior cambiamento per il corpo di una donna, si modella per accogliere il feto durante la sua crescita e si prepara alla nascita del bambino. Lo stress a cui è sottoposto è notevole e la donna deve essere informata riguardo le precauzioni da adottare e le modalità per proteggerlo.

Durante gravidanza e parto la postura si altera e possono comparire perdite urinarie, lombalgia, cervicalgia, conseguenti alla debolezza della pavimento pelvico e addominale.

Dopo il parto la debolezza permane, le perdite a volte peggiorano, si può avvertire dolore stando sedute e durante i rapporti, in seguito all’episiotomia. La muscolatura addominale, non più mantenuta in tensione dalla presenza del bambino, è inattiva.

Un percorso riabilitativo già in gravidanza corregge la postura educando il movimenti per la gestione del pancione, mantiene la tonicità del pavimento pelvico e prepara alla corretta spinta al momento del parto.

Dopo il parto bisogna trattare la cicatrice dell’episiotomia, quando presente, perchè causa di dolore e aderenze. E’ importante rinforzare il perineo e la muscolatura addominale per ristabilizzare l’equilibrio pelvico e globale, per essere protette durante la gestione del bambino e le varie attività della vita quotidiana, prevenendo l’incontinenza urinaria. Gravidanza e parto sono il fattore di rischio più importante nella comparsa dell’incontinenza urinaria.